Amd RX460 nuova scheda grafica di fascia medio bassa

Share Button

AMD introduce le nuove schede Polaris 11 chiamate RX460 dal segmento Entry Level, non solo per caratteristiche tecniche ma anche per fascia di prezzo. Una scheda che comunque permette di giocare a risoluzioni anche in FHD, facendo sempre attenzione agli effetti applicati.

 

AMD_RX_460_front

 Caratteristiche di Polaris 11

Polaris 11 condivide molte cose anche con Polaris 10, ovvero processo produttivo di 14 nm FinFET, tipologia di memoria e altre e architettura GCN di quarta generazione. Le cose invece cambiano per quanto riguarda le prestazioni e le caratteristiche tecniche, che rispetto alla RX470 si dimezzano. Partendo dai 3 miliardi di trasistor in 123 mmq di die contro i 5,7 miliardi di transistor per la RX 470 su un die di 232 mmq. Anche i 4 GB di memoria con cui AMD propone questa scheda, sono sicuramente molto appetibili, ma non danno un aumento di potenza, infatti basti pensare al confronto con schede più vecchie come R9 270X o con le più recenti  R7 370 equipaggiate entranbi con 2GB di memoria possono tenere testa a questa scheda, mentre in casa Nvidia il confronto va alle GTX 950 anch’esse a 2GB di memoria reference che possono tenere testa alla nuova soluzione di bassa fascia della AMD, già con le GTX 960, la RX 460 reference mostra il fianco, queste considerazioni sono frutto di un attento studio effettuato sul web guardando le comparazioni effettuate a livello globale da molti siti del settore.

Processo Produttivo FinFET:

Cosa cambia, dal 2005 a oggi la storia cambia con un processo di miniaturizzazione che partendo dai 90nm è arrivato ai 16 nm con techonlogia FinFET. Grandi prestazioni dai consumi e calore molto bassi.

Polaris-16finFET

Tabella della roadmap del processo costruttivo dal 2005 al 2016

amd-FinFET

Aspetto tecnico di RX 460

Foto del die del processore Polaris P10 della RX 480 con le 36 CU.

Polaris-P10-Die

Sotto vi mostriamo la tabella di confronto con le ultime soluzioni RX di AMD:

 

 GPU AMD Radeon RX 460 Radeon RX 470 Radeon RX 480
Compute Unit 14 32 36
Stream Processor 896 2048 2304
Freq. GPU (Base/Boost) 1090/1200 MHz 926/1206 MHz 1267 MHz
Potenza Single Precision
1953 MFLOPS 3793 MFLOPS 5830 MFLOPS
Unità texture (TMU)
56 128 144
Texture Fill Rate 67.2 GT/s 154.4 GT/s
ROPs 16 32 32
Memory Cache L2 1 MB 2 MB 2MB
Memoria da 2 a 4 GB GDDR5 da 4 a 8 GB GDDR5 da 4 a 8 GB GDDR5
Data Rate memoria 7 Gb/s 6.6 Gb/s 7.0 / 8.0 Gbps
Bandwidth memoria 112 GB/s 211 GB/s 224 GB/s (4 GB)
256 GB/s (8 GB)
Bus memoria 128-bit 256-bit 256-bit
TDP >75W 120W 150W
Transistors 3 miliardi 5,7 miliardi 5,7 miliardi
Dimensione die 123 mm² 232 mm² 232 mm²
AMD FreeSync™ Technology SI SI SI
DirectX® 12 Support SI SI SI
Vulkan™ Support SI SI SI
Virtual Super Resolution SI SI SI
HDMI™ Version 2.0 2.0 2.0
DisplayPort Version 1.4 HDR Ready 1.4 HDR Ready 1.4 HDR Ready
Power Connectors  NA / 1 x 6-pin (4GB) 1 x 6-pin 1 x 6-pin

Dallo schema sopra si deduce che il passaggio da Polaris 10 a Polaris 11 ha comportato un dimezzamento delle prestazioni e da questo ne consegne un drastico utilizzo di giochi in Full HD (1080p) solo con quelli che hanno già una stagione sulle spalle, altrimenti si incombe in spiacevoli rallentamenti quando si scende sotto i 30 frame al secondo con giochi più moderni. Pur mantenendo 64 stream processor per unità, Gli Shader Engine si sono dimezzate passando 4 a 2 per processor, pertanto ora le CU sono passate a 7 CU perchè l’ottava è stata disabilitata, ricapitolando per 1 unità abbiamo 14CU invece di 16CU per 4 Blocchi Shader Engine e questo ci restituisce i 56 TMU per Shader Engine, mentre le unita finali di stream processor sono:

polaris11-rx460-die

2 x 7 CU per unità di Rasterizer = 14 CU x 4 = 56 TMU x 16 Texture Units = 896 SP (shader)

polaris-rx460-cu-schema

Ancora grandi performance anche una memoria vecchia come la GDDR5, ma le schede che possono vantare dai 4 agli 8 GB possono sfruttare i bus da 256-bit per andare oltre i 256GB/s di memoria di banda. Performance che permettono video a risoluzioni a 4K e oltre.

 

Polaris-peak bandwidth

Questa scheda è capace di grandi cose, non può competere con la sorella maggiore o con il top di gamma RX 480.

Polaris-tesselation


Conclusioni per Radeon RX 460

Come abbiamo avuto modo di vedere la nuova AMD Radeon RX460 è una buona scheda per quanto riguarda le specifiche, però potrebbe andare bene per chi cerca prestazioni medio-alte (ma alte è da prendere con le molle, visto che con giochi dell’ultima stagione ma anche con quelli della scorsa, giocare in Full HD diventa molto difficile per andare oltre i 30 fps, e raggiungendo raramente prestazioni da 60 fps.

Per il resto puà dare molte soddisfazioni sia per giocare che per vedere film e video anche a 4K.  Il prezzo AMD indica un prezzo di 130€ per il modello a 2GB mentre alcuni partner propongono soluzioni da 4GB OC a prezzi leggermente superiori circa 150/160€, noi consigliamo una scheda come questa solo per il prezzo base altrimenti potrete trovare soluzioni migliori a prezzi leggermente superiori ma che daranno prestazioni migliori.

Share Button

Lascia un commento